Ciao Manhattan (1972)

Fashion in Films 1970s Ciao Manhattan

Copyright © 1972 Plexyfilm

Questo film cult progressista ruota intorno alla vita della sua star, Edie Sedgwick. Sebbene non sia un documentario, è strettamente collegato agli eventi del suo passato. Grande stella di Andy Warhol, la modella e attrice apparve in molti dei suoi short film degli anni 60’, fu una ‘it’ girl degli anni 60’ e Vogue la soprannominò la ‘youthquaker’, importante nel guidare il movimento youthquake. È per questa ragione che la moda in questo film riprende il mod anni 60’, il pop style con pesante make up, abiti aderenti, maglioni e capelli corti con ciuffi argento e biondi. Il film mostrò la controcultura che la Sedgwick impersonava e i suoi giorni a New York vennero girati in bianco e nero, mostrando il glamour cool dei drug pop days della quale stava diventando un’icona e una musa. La sua vita nella sua città natale in California venne girata in tutti i colori della cultura pop degli anni 70’, quando erano giorni più felici e non doveva combattere con la depressione o la dipendenza dalle droghe. I vestiti erano disegnati da Betsey Johnson, uno stilista importante nella fase youthquaker, i cui disegni retro ci riportano indietro negli anni 60’.

 

Jemma De Blanche

Scritto da Jemma De Blanche

Jemma De Blanche is a fashion and lifestyle journalist with a background in marketing and copy-writing, is in awe of all things creative and loves getting lost in a good book, a beautiful picture or the creativity of new collection. Jemma handles the Fashion in Film pages and the Men's catwalk reviews.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>