Saint Laurent

Autunno-Inverno 2013/14

L’ultima sfilato e la più attesa, il debutto di Hedi Slimane sotto il marchio da poco ribattezzato Saint Laurent si libera definitivamente di Yves, con il rocker che viene a suonare in una presentazione che cattura la giovinezza dissociativa in tutto il suo splendore.

Atmosfere anni ‘70 con un lato grunge anni ’90, mentre silhouette sottili come stuzzicadenti prendono forma da capi come jeans strappati, camicie di flanella, mantelle oversize di pelliccia, impermeabili stretti, giacche biker in pelle e pantaloni che ammiccano a una giovinezza che cerca di trovare la sua identità.

Sono presenti temi stravaganti come il cappotto di pelliccia a motivo dalmata e una maglia rosa fragola dalla lavorazione a perline leopardata, tanto androgina quanto i modelli.

E’ una collezione intrisa dei segni distintivi di uno stilista che cerca di trovare la sua strada nella famosa casa di moda. Magari si è scostata dalla normalità, ma è questa deviazione che porta a rinnovarsi, da’ una nuova mano di vernice e conduce in una nuova direzione. E malgrado le difficoltà, è proprio questo viaggio la parte più rinfrescante e divertente.

Tobias Orrells

Scritto da Tobias Orrells

Tobias Orrells graduated from Liverpool John Moores University with a degree in International Journalism, however, steering away from news, has focused his creativity to reporting on the progression of men’s fashion. He is an avid writer and lover of fashion and music and combining the two helps create the icon profiles. Looking after the Catwalk Yourself Icons biographies


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>