Valentino

Autunno-Inverno 2012/13 – La perfezione della sartoria italiana è quella che Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli hanno ritratto nella loro collezione AI2012. Questi completi con i pantaloni slim indossati con scarpe senza calze cravatte sottili erano quelle del gentleman del 1960, quello a cui importava l’alta sartoria, che si concentrava sul decennio nel quale Valentino divenne lo stilista sulla bocca di tutti. I guanti in pelle danno un aspetto ancora più elegante e le giacche a mantella in lana o velluto drappeggiate su un completo perfetto erano l’abito di un uomo elegante. Sono voluti rimanere fedeli al DNA originale di Valentino,un’alta moda elegante e lussuosa. “La memoria è molto importante per innovare” ha detto Piccioli. “Volevamo lo stesso linguaggio in un momento diverso : la nitidezza della forma,  la fiducia nella maestria della lavorazione. Abbiamo voluto scolpire la leggerezza.”

Jemma De Blanche

Scritto da Jemma De Blanche

Jemma De Blanche is a fashion and lifestyle journalist with a background in marketing and copy-writing, is in awe of all things creative and loves getting lost in a good book, a beautiful picture or the creativity of new collection. Jemma handles the Fashion in Film pages and the Men's catwalk reviews.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>