Salvatore Ferragamo

Autunno-Inverno 2012/13 – C’era una sensazione sinistra riguardo questo show, con un musica formidabile che suona tramite l’impianto audio e un’atmosfera dark sulle facce dei modelli. L’uomo di Massimiliano Giornettiera un assassino un corrotto uomo d’affari, un gentleman ricco con scheletri nel suo armadio. C’era una sorta di ossessione da Wall Street, questa collezione non si è mai spostata lontano dalla sala riunioni, a meno che non era verso l’uomo d’affari in viaggio. Anche se sicuramente in linea con il tema emergente del dandy dell’AI2012, visto attraverso l’inserimento di velluto bordeaux, maglioni a V di cashmere indossati con un completo e sciarpe avvolte, questa era più una storia narrata nel mondo degli affari, un uomo di cui non ci si deve fidare, forse una presa sulla sensazione che attraverso il mondo oggi.

Jemma De Blanche

Scritto da Jemma De Blanche

Jemma De Blanche is a fashion and lifestyle journalist with a background in marketing and copy-writing, is in awe of all things creative and loves getting lost in a good book, a beautiful picture or the creativity of new collection. Jemma handles the Fashion in Film pages and the Men's catwalk reviews.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>