Lanvin

Autunno-Inverno 2012/13 – Albert Elbaz e il suo stilista di moda maschile Lucas Ossendrijver volevano creare personaggi individuali e materiali in contrasto con il militare dell’anno scorso, uno stile uniforme. La loro attenzione era concentrata sui tessuti, sui trattamenti di silicone, sugli inserti in neoprene e i tessuti laminati e volevano che la collezione fosse non solo moderna ma rilevante. Il completo era d’obbligo; dovresti essere uno stilista molto smemorato per dimenticarlo in questa stagione, ma è stato reso più sportivo con le sneakers alte, i leggings in jersey e le giacche a vento. Le larghe spalle arrotondate avevano suggestioni di potere, facendo apparire i modelli più tarchiati e quindi più minacciosi. C’erano accenni agli anni settanta con i bootleg e i pantaloni a vita alta e i completi in azzurro pastello, ma resi utili uniti con piccole cartelle adatte per un portatile o un I-pad. Una presa funky sul completo classico e una collezione con cui l’uomo moderno può relazionarsi.

Jemma De Blanche

Scritto da Jemma De Blanche

Jemma De Blanche is a fashion and lifestyle journalist with a background in marketing and copy-writing, is in awe of all things creative and loves getting lost in a good book, a beautiful picture or the creativity of new collection. Jemma handles the Fashion in Film pages and the Men's catwalk reviews.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>