Salvatore Ferragamo

Autunno-Inverno 2011/12 – “Quella che veramente voglio raccontare è la storia di un uomo sensuale” e la sensualità l’ha trasmessa dieci volte. Aprendo con colori neutrali, crema, marroncini e beige, completi perfettamente su misura con un leggero taglio sui pantaloni e maglioni come accenno agli anni settanta. Il suo largo montgomery di pecora, le giacche di velluto a coste e i pantaloni ti fanno venire voglia di raggiungere e toccare i tessuti soffici. I completi diventano più eleganti, più interessanti.  Rame con strisce oro, rame scuro come un penny sporco, verde veleno e color foglia da tè, cappelli di feltro a tesa larga e lunghe cravatte di seta. Le sue camicie di velluto e i maglioni blu cielo, sembrano come se Casanova dovesse indossare in maniera abbellita questa sensazione di sensualità. C’erano poche espressioni militari dentro, un berretto di feltro, pantaloni da combattimento, giacche militari a doppio petto, ma non si è mai allontanato dall’indulgente.

Jemma De Blanche

Scritto da Jemma De Blanche

Jemma De Blanche is a fashion and lifestyle journalist with a background in marketing and copy-writing, is in awe of all things creative and loves getting lost in a good book, a beautiful picture or the creativity of new collection. Jemma handles the Fashion in Film pages and the Men's catwalk reviews.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>