Vivienne Westwood Red

Primavera-Estate 2013 – Con l’attenzione del mondo volta su Londra quest’estate, è tempo di brillare per Vivienne Westwood. E l’ha fatto davvero, con la sua prima modella facente sfoggio di una faccia verde lime e di un copricapo floreale; tipico della Westwood. Ma non così tipica era la silhouette in senso stretto. Se escludiamo il trucco da vamp, le collane di perle, i guanti bianchi in satin, gli stivaletti rosa bebè, i toni delicati del lilla, le fasce per la testa in seta e le pagliette, accennavano alla scelta di uno spettacolo avvenente e luminoso. Il tono più soave risulta rinfrescante e cresciuto seppur, in molte occasioni, un po’ da ragazzina – un tailleur con pantalone rifinito color rosa con borsa in coordinato e scarpe viola laccate a punta e un’eccessiva gonna rosa e una morbida e floreale blusa rossa, contribuivano a perorare la causa. Spostandoci dal simbolico drappeggio, constatiamo che la Westwood ha creato un look più semplice grazie a un abito di percalle a maglia, fermato in vita da uno splendido fiocco, con gonna, camicia e cravatta in coordinato, tutto in lilla a strisce bengala. Lungo questo tono delicato, v’era un chiaro riferimento all’eredità, allo stile e ai tessuti britannici e questa è la Westwood che conosciamo.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>