Saint Laurent

Primavera-Estate 2013 – Subentrando a Stefano Pilati, Hedi Slimane doveva colmare grandi aspettative con la collezione del debutto. La scatola nera, ospite della passerella, ha creato le premesse per quell’eleganza rock che stava per calcare le scene. La silhouette era lucente, con uno stile pulito e forme definite. Pantaloni ultra-aderenti erano indossati con fluttuanti bluse di chiffon, tessuto che è poi volato sulle maniche dei maxivestiti. Gli smoking neri erano rappresentativi della prestigiosa e immacolata sartoria, meravigliosamente abbinata agli ampi cappelli. Immagini potenti, in ogni capo: dai maxi-abiti neri con cascate di chiffon alle eleganti maxi-cravatte. Le misure strette sono state ulteriormente ridotte: gli aderenti abiti erano riparati da volteggianti mantelle e i pantaloni ultra-aderenti erano abbinati a comode bluse; grandi cinture poste in vita si stringevano in euforbie di abiti di trine con orli arricciati. Alla stregua dei pantaloni aderenti, anche le mantelle rappresentavano un elemento chiave degli abiti, sia che fossero in chiffon, con stampe leopardate o in rete nera. Presente all’appello anche la pelle, che ha forgiato rigide giacche e pantaloni. La giusta dose di rock per una prima collezione piuttosto energica.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>