Vivienne Westwood

Primavera-Estate 2013 – Dopo aver osservato l’impressionante assortimento che la sua Etichetta Rossa ha offerto a Londra, a Parigi abbiamo atteso intrepidi l’Etichetta Dorata. Tenere la bandiera britannica sempre alta è ciò che la Westwood sa far meglio e anche questa volta non viene meno, seppur con capelli alla Maria Antonietta, insieme ai tessuti tipici degli arazzi. Vari capi erano abbondantemente decorati e conferivano grandiosità al miscuglio di bustini e corsetti. I calzoncini erano corti e con degli spacchetti ai lati, e i pagliaccetti presentavano delle increspature intorno al fondoschiena. Per contrasto, v’erano poi gonne e abiti da ballo con balze cascanti dal ginocchio in giù, con il drappeggio archetipico della Westwood. I colori scelti erano marrone scuro, rosso vivo, blu scuro e rosa bebè; una collezione piuttosto imponente, con stampe opulente. Sembrava che ogni modella avesse un personaggio da interpretare, Cappuccetto Rosso e il suo mantello o una principessa in abito regale completo di corona. La Westwood continua ad essere la protagonista, quando si tratta di portare l’eccentricità alla Settimana della Moda di Parigi.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>