Dries Van Noten

Primavera-Estate 2013 – Dries Van Noten ha presentato un look sintesi di nonchalance ed eleganza pura. Prendiamo, per esempio, la camicia casual a quadri in chiffon, un po’ da boscaiolo, abbinata alla splendida longuette impreziosita da una raffica di fiori. Ricami e lavorazioni tridimensionali fatti con tulle ed organza hanno contribuito alla creazione di gonne, giacche e frac in stile anni Cinquanta. Fantastica la contrapposizione delle stampe: una gonna a fiori con punto vita argentato a scacchi, abbinata a una camicia a quadri rossi e viola, per non parlare della pochette a mini-quadretti in bianco e nero. Tale combinazione è indicativa della zuffa di stampe attiva in tutta la collezione. Allo stesso tempo bohemien ed elegante. Un minuto c’erano lunghi abiti a cascata in tessuti floreali e quello dopo sfilavano eleganti pantaloni a sigaretta. Invece dei toni luminosi e vibranti normalmente associati alle collezioni Primavera-Estate, per Lucian Freud l’ispirazione significava usare il colore ma senza renderlo visibile; un ritorno alle illustrazioni color pelle dopo una stagione di pesante utilizzo di stampe digitali. Una vera e propria giustapposizione, ma non per questo meno divertente o indossabile.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>