Dolce & Gabbana

Primavera-Estate 2013 – Gli inviti in colori brillanti accennavano a quello che doveva essere uno show rilucente, pieno di colori vibranti evocanti i ricordi delle passate vacanze. Borse a secchiello in toni brillanti, foulard per il capo e sovradimensionati orecchini a fiocco o a pompon, erano solo l’inizio di una passerella che ha sfilato in rosso, arancione, giallo e frammenti di blu. La bellezza di Dolce e Gabbana consiste nella loro intramontabile abilità di dipingere il quadro dell’Italia e, questa volta, si trattava del ritratto potente delle strade di Sicilia, con stampe dei famosi burattini dei teatrini di strada. In tal senso, il tutto risultava volubile: abitini corti, gonnelline e classici top a reggiseno. Canotte, gonne e abiti, a righe bianche, o in abbinamenti marinareschi come nero e bianco, verde e bianco, rosso e bianco, restituiscono anch’essi la storia estiva. Nel rispetto del trend di questa Settimana della Moda, le maniche erano abbondanti e ad ali di pipistrello. In generale, è stato uno spettacolo carismatico, opulente e divertente, terminato con una serie di costumi da bagno, pantaloncini e bikini in stile anni Cinquanta.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>