Chloé

Primavera-Estate 2013 – Il fine ultimo dell’ultima collezione femminile di Chloé è la vestibilità: “infila e fila via”. Semplice e senza troppi sforzi, ma non per questo meno chic: un perfetto equilibrio tra gusto e praticità. Pensiamo ad esempio ai bianchi e ondeggianti boleri e ai più lunghi cappotti, tanto pratici quanto alla moda con quelle balze alla Pierrot. L’accento sui toni del bianco ha contribuito a donare un ulteriore tocco di femminilità, con abiti morbidamente avvolgenti, orli increspati e scarpe in oro o rosa metallizzato in coordinato. Le arricciature erano consistenti e dominavano su abiti a una spallina, orli e cappotti, oltre che come ornamentali spalline. In seguito, un tessuto floreale blu e bianco ha presieduto alla creazione di pantaloncini, top squadrati e freschi pantaloni rifiniti. Il profilo era comodo e abbondante, ostentando un approccio semplice e lineare. Abbiamo notato come i tessuti translucidi siano andati piuttosto in voga quest’anno a Parigi e Chloé non è venuta meno, aggiungendo con essi un ulteriore strato a canottiere e pantaloncini. Gli ultimi capi della collezione erano tutto ciò che ci si aspettava fossero: delicati e deliziosamente femminili.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>