Chanel

Primavera-Estate 2013 – Non è semplice descrivere in due parole le attese che precedono le passerelle di Chanel. Le aspettative sono molto alte e sempre vengono colmate, pensiamo ad esempio alle turbine eoliche di questa stagione, ad ornare la lunghezza della passerella, simboleggiando così il tema della collezione, “Vento e Aria”. Ovvero, una collezione agevole poiché semplificata. La scelta dei colori s’è limitata a nero, bianco e blu. Per quanto fossimo sulla passerella di Chanel, vi sono state anche delle megaperle, ad arricchire ogni capo, dagli abiti blu ai top bianchi fino alle gonne. Ghirlande di perle circondavano colli e polsi, aggiungendo un fascino immediato a quelli che altrimenti sarebbero stati capi molto semplici, mi riferisco alle varie giacche e abiti neri. La silhouette era voluminosa con top e giacche ritagliati a forma di bozzolo, insieme a leziosi abiti senza spalline e maniche a campana. V’erano anche capi moderni e innovativi, palesanti un audace utilizzo di tessuti a rete. D’altronde, non sarebbe Lagerfeld se non ci fosse il tweed, che questa volta era formato da colori quali il verde e il blu. Chanel mostra nuovamente la propria preminenza, ma questa volta ha scelto di farlo con una collezione più calma e raccolta.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>