Burberry Prorsum

Primavera-Estate 2013 – Un energico ottimismo ha fatto da premessa a molte delle collezioni presentate a Londra. La scelta di Christopher Bailey in merito è stata di usare “colori che facciano sorridere”. Colori succosi, come i toni del rosa, del verde e del blu. Per garantire che questa ricca ed legante selezione fosse satura, i tessuti scelti sono stati seta, satin, pizzi e materie plastiche. Lo stilista ha abilmente giocato con profili e volumi. Ha riadattato, per esempio, il tradizionale trench Burberry, sinonimo della Casa, in modo da incorporarvi una pseudo-mantella. Certe cappe erano piccole e arroccate sulle spalle, mentre altre lambivano il pavimento. Tenendosi strette all’idea del volume, le spalline si esibivano arrotondare e le maniche a campana. Oltre a tali capi, ve n’erano alcuni stretti in vita o sul busto, svariate gonne dritte e una manciata di abiti da cocktail. Il finale consisteva in un arcobaleno metallizzato, con una raffica di fucsia, lampone, marrone, oro, verde e ceruleo. Una collezione ricca nel vero senso della parola.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>