Bottega Veneta

Primavera-Estate 2013 – Per questa stagione Bottega Veneta volge uno sguardo agli anni Quaranta, per una collezione incentrata su abiti da tè e stampe floreali. Incredibilmente vintage, oltre che delicata, fluttuante e femminile. In sintonia con la moda del momento, è stata elargita un po’ più forma alle spalline, terminanti appena sopra il gomito, mentre gli orli cadevano all’altezza del ginocchio, creando una silhouette alquanto conservatrice. La stampa floreale ha infiorato ogni capo, creando un vivace bouquet. Capi incredibilmente indossabili, con comode gonne abbinate a splendide camicette impreziosite da perline. Ogni capo possedeva qualcosa di geniale, con maniche ad ali di pipistrello che intonavano un nuovo accento. Seppur delicata, la collezione era altresì ricca di stampe, con pelli di serpente e i già citati fiori a operare all’unisono. Ad accompagnare questi abiti, letteralmente pronti da indossare, c’erano le zeppe a punta quadra e le sottili pochette, che completavano il look alla perfezione.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>