Martin Margiela

Primavera-Estate 2012 – Margiela ha trovato la fama con i suoi abiti senza forma, e oggi non è stato diverso con il suo abbigliamento straordinario che avvolgeva le modelle. I blazer grigi erano senza maniche e il colletto era piazzato orizzontalmente sul collo delle modelle. La plastica protettiva racchiudeva le giacche con stampa persiana; qualcosa che si trova normalmente a proteggere gli abiti all’interno del guardaroba. La disposizione al contrario era lo sviluppo dello show visto che le camicie bianche oversize e i gilet guardavano fuori; si poteva vedere sull’abbigliamento il dietro di una zip piuttosto che la zip stessa. Spiegando, Margiela ha usato la sartoria di una guardaroba large size maschile e l’ha regolato sulla costituzione fisica di una donna: pantaloni gessati maschili ne sono un esempio lampante. Le enormi giacche a mantella hanno preso il posto della silhouette, così come i capelli delle modelle che le rendevano senza volto. Lunghe gonne a tubino di pelle drappeggiavano fino al pavimento e cardigan spiegazzati mancavano di ferro da stiro. Lo show è stato concettuale come sempre.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>