Junya Watanabe

Primavera-Estate 2012 – La collezione uccello-centrica ha preso il via in maniera sorprendente. La prima modella era il ritratto di un merlo per gentile concessione di un whig nero piumato oversize. La modella successiva indossava piume più brillanti e con un abito floreale verde e rosa. Stampe floreali e a pavone hanno aggiunto un tocco femminile a una collezione dark con le modelle che scendevano lungo una passerella in black-out. La camminata sul lato selvaggio che trasmetteva eccentricità era la chiave. Le giacche corte erano con spalle svolazzanti in maniera esagerata, o in caso delle giacche blu elettrico, un completo con le maniche svolazzanti tipo flamenco. Le gonne a palloncino erano drammatizzate finendo sotto il ginocchio, mentre le altre gonne avevano un taglio asimmetrico e finivano in volant. Mantelle color cammello hanno interrotto il dominio della palette blu mentre il cappotto erano il numero finale, con trench rielaborati e un abito cappotto, è stata una collezione seria.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>