Fendi

Primavera-Estate 2012 – È stata una collezione molto eccentrica con le palpebre e le sopracciglia glitterate visibili sotto la varietà dei vari occhiali da sole colorati che sembravano essere venuti fuori direttamente dal laboratorio. Era nostalgico degli anni sessanta grazie allo stile vaporoso a nido d’ape e gli abiti di cotone a righe rosse o blu e bianche. Un aspetto innocente si tirava fuori dagli abiti da tè, i capi in cotone avevano punti di applicazioni colorati che mantenevano una veste carina e frizzante. Le righe alla marinara erano prevalenti, generalmente cadevano in verticale, sebbene fossero accostate con grembiuli trapuntati con righe orizzontali e diagonali. I maglioni a larga rete erano stati gettati nel mix, così come le pellicce color senape e verde, questa lungo ricami a mo’ di carta quadrettata. Nel finale gli abiti neri erano lavorati a sbalzo con perline luccicanti, pelle, frange e fiori. Un amalgama di tessuti e stampe fatte per una collezione interessante.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>