Chanel

Primavera-Estate 2012 – La passerella è stata trasformata in un magnifico fondale bianco con conchiglie giganti, cavallucci marini e quel gioiello nascosto- la perla. Con Florence Welsh che canta dal vivo, le modelle si sono trasformate in creature marine una volta scese in passerella. Abiti crema di schiuma marina hanno creato lo stato d’animo e anche il tono della palette di colori che è iniziata con colori soft crema prima di culminare in un amalgama di nero, rosa e turchese. Gli abiti di simbolico tweed sono arrivati con gonne ampie e giacche tagliate sopra la scapola per rivelare la colonna vertebrale costellata di perle. La varietà di trattamenti di tessuti ha dato agli abiti una patina marina : pailette luccicanti, tulle, e pizzo componevano gonne e giacche. Le gonne di piume di struzzo raffiguravano il fondo del mare e una piccola conchiglia incastonata creava una pochette. I favolosi tessuti sintetici ordinaria alta moda. È stata una collezione meravigliosa ancora una volta per Lagerfeld a Chanel.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>