Vivienne Westwood

Primavera-Estate 2011 – La collezione Red Label ha offerto agli spettatori la Westwood vintage. Le forme geometriche hanno riempito la passerella. Vivaci colletti con volant hanno creato il dramma, e cosi anche le maniche a sbuffo che hanno dato una forma più completa ai disegni. Il blu scuro è stato il colore predominante per tutto lo show, e ha aperto e chiuso la collezione. L’ abbigliamento più elegante è stato il primo. Pantaloni a sigaretta e larghi davano un immagine da marinaio chic. I pantaloni erano modello capri mentre le gonne variavano tra lunghezza media e corta. Come al solito c’erano motivi a volontà per gli stilisti. Motivi a scacchi chiari o spessi erano la maggior parte della collezione.  Questi hanno creato un abito funky o sofisticato quando erano uniti con le camicie bianche di Westwood. La collezione aveva un elemento più morbido con gli abiti morbidi e floreali. I colori pastello hanno portato gli elementi delicati della primavera. Tutto ciò prima della compilation finale di un glamour  incarnato dal tessuto blu glitter che è stato usato per creare un bellissimo abito elegante e un paio di discreti abiti attillati. Dei commenti dovrebbero essere fatti anche sulle scarpe. Lo stile Melissa era ancora in voga con le scarpe da ginnastica in tela. Una collana con un massiccio cuore- un simbolo che rappresenta il marchio- è anche stata indossata in passerella. La Westwood è ancora in forma e questa collezione è bella come sempre.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>