Viktor & Rolf

Primavera-Estate 2011 – Hanno sempre sperimentato con estremo realismo. Portano l’elemento del possibile al bordo, dando una definizione quasi surrealista alle loro creazioni. Cosi, questa collezione non era adatta per i deboli di cuore. Era  per quelli che hanno l’arte nel cuore. Più una mostra d’arte che una collezione pret-a-porter, Viktor&Rolf hanno ostentato la loro innovazione e le loro immense capacità come stilisti. La camicia basic è stata ricostruita in un abito a quattro strati. Aveva quattro orli mentre le maniche erano come sosia doppi ( se uno riuscisse a capirlo) con quattro serie di polsini che seguono le maniche. Un abito camicia è stato ricreato con un colletto asimmetrico e un impareggiabile orlo, un lato era sopra il ginocchio e un altro lato era di maxi posizione. I colletti erano piazzati intorno al collo senza che le camicie fossero attaccate, e i top a strisce bianche e rosse erano posizionati con un nero incoerente e pantaloni minimal bianchi. Ma ha funzionato, e anche veramente bene. Si deve avere la massima sicurezza in se stessi per sognare di indossare un assortimento così audace di abbigliamento. Tuttavia era una collezione maestosa, completata con abiti ancora più maestosi e artistici. Hanno preso il disegno geometrico e lo hanno portato a un livello completamente diverso.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>