John Richmond

Primavera-Estate 2011 – Descrive se stesso come la torta e non come la ciliegina. Questa metafora spiega i suoi disegni rudimentali. Lui gioca sicuro. Un abito bianco è solo un abito bianco. Non è simbolo implicito di ispirazione. Così non c’è da meravigliarsi che abbia lasciato la settimana della moda di Londra per Milano. Lui è tutt’altro che unico e innovativo. Crea abiti da vendere. Quindi la sua collezione primavera-estate 2011 non era niente fuori dall’ordinario. La collezione era prevalentemente caratterizzata da bianco e nero con un tocco di rosso e verde. I blazer erano abbinati a pantaloni slim. La raffinatezza era l’elemento centrale di questa collezione. Camicette velate e abiti di seta erano l’abbigliamento perfetto per la passerella. Allo stesso modo, il trench nero e la giacca biker nera possono essere indossati con semplicità. John Richmond è perfetto per la donna raffinata. La sua collezione primavera/estate è molto amica del consumatore. È chic, sofisticata e sicura. Dalle camicette di seta ai blazer, la collezione è stata progettata per vendere.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>