Comme des Garcons

Primavera-Estate 2011 – Una collezione piuttosto patologica per la PE11. Il surrealismo è stata sempre un punto di forza per Comme, così non ha fatto eccezione il fatto che le giacche sembrava avessero un paio extra di maniche. Questo ha creato un senso di spiazzamento che è continuato per tutta la sfilata. Le camicette bianche, affiancano i cappotti neri a mantella. Subito dopo una compilation dei due, che combina colore e forma. Simil-trench bianchi avevano una striscia di nero o un intera manica che sembrava appartenesse al cappotto di apertura piuttosto che al cappotto di cui era dotato. Lunghi abiti da sera che sembravano di un altro mondo con pieghe pesanti e curve nette. Gli accessori scelti sono stati cappelli e cinture. Pesanti cinture con fibbie tagliavano gli abiti importanti alla vita e i cappelli cloche lanciavano dei momenti anni venti. Questa collezione era per il surrealista, il tipico fan di Comme de Garcons.


Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>