Roland Mouret

Autunno-Inverno 2012/13 – Parigi sembra essere sinonimo con soft e un altro stilista, questa volta Mouret, ha mostrato un’altra presa moderna sul delicato usando lilla, crema, blu ghiaccio e verde fondente insieme a pieghe di luce qua e là. Il risultato di questo è un effetto raffinato : la silhouette era elegante, la palette dei colori era da ragazza e il finish piegato. Questo non vuol dire che non c’erano elementi più oscuri, ce n’erano molti : dolcevita neri con gonne alla marinara, cinture nere; stivali fino alle ginocchia e infine, l’abito da cocktail nero, attillato come sempre, che gira intorno le spalle e finisce sulle ginocchia. Il look su misura è azzeccato ed è stato modificato alla perfezione, così le donne possono indossare un tailleur diverso ogni giorno dato che Mouret ha dato camice grigie oversize, poi armoniose, quelle bianche con gonne gonfie e in abbinamento a pantaloni :collettivamente, gli abiti hanno narrato il racconto della praticità.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>