Jean Paul Gaultier

Autunno-Inverno 2012/13 – Gaultier offre sempre qualcosa di inaspettato, qualcosa di improvviso e qualcosa che si allontana da i trend generali di tutte le fashion weeks. Stavolta non ha fatto eccezione. Anche se ha giocato con l’estetica punk vista frequentemente a Parigi, gli ha dato una nuova dimensione, era più grande , più audace e più estrema. Era un glam rock con un tocco urban: tintura alle radici (dite addio alle punte colorate), giacche e abiti con stampe a spruzzo immerse in un elemento sotto culturale. Il metallico era dappertutto : bronzo, argento e oro sfioravano gli abiti e creavano abiti interi, aggiungendo luce alla palette più dark di pelle nera, chiffon nero e grigio. Tuttavia , il blu elettrico ( per mezzo di una pelliccia Puffa) un pizzico di arancione ( sugli abiti graffiti) e un tocco di fucsia ( sulle spalle e sulle sciarpe) hanno solidificato l’estetica punk di uno stile brillante, audace e ribelle.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>