Gucci

Autunno-Inverno 2011/12 – Frida Giannini ha creato un brillante tributo al romanticismo degli anni settanta in una collezione glamour. Chic al massimo, le giacche da marinaio di lana corta e le lunghe giacchi militari esibivano l’impeccabile taglio sartoriale per cui Gucci è rinomato. La palette era ricca con blu pavone, bordeaux scuro e verde petroli. I motivi erano presenti con chiffon bianchi e neri che incorporavano stampe a pois o a scacchi. La presenza di così tanti tessuti è culminata in un bellissimo miscuglio di abiti da ufficio di lana grigi, pantaloni di lana fine a zampa d’elefante, abiti leggeri da giorno in pelle e fodere larghe in pelle di pecora, un favorito AI.  Nonostante l’uso della pelliccia su quasi ogni capo: sciarpe pesanti e copri spalle di pelliccia erano onnipresenti. Abiti camicia in velluto verde e gonne a tubino in pelle di serpente erano spesso unite a stivali platform di pelle alti fino al ginocchio. Un micro-trend molto presente fino ad ora erano i cappotti con la cintura, erano dappertutto in questa stagione. Gli abiti di chiffon che cadevano sulla passerella alla fine mostravano quanto potesse essere bella la ragazza Gucci. Coperta in petali di colori contrastanti, la patina romantica era forte come sempre.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>