Martin Margiela

Primavera-estate 2013La collezione constava di capi piuttosto pesanti per essere estivi: caldi abiti bianchi a coste e larghi cappotti. Vero è che tali abiti mostravano anche tocchi primaverili, con gilet indossati come fossero giacche, scarpe espadrilla e abiti più leggeri abbinati a t-shirt con stampe. Non mancavano le stranezze, come il gilet fatto con gli anelli di apertura delle lattine di Coca o il cappotto fabbricato con distintivi militari, stampe di cartoni animati su abiti eleganti o pantaloni in argento metallizzato, che mostravano un uomo chic ed elegante dall’aria divertente e casual. L’impeccabile sartoria non era tanto diversa da quella del gentiluomo classico, ma questo gentiluomo in particolare si presentava alquanto stiloso.

Jemma De Blanche

Scritto da Jemma De Blanche

Jemma De Blanche is a fashion and lifestyle journalist with a background in marketing and copy-writing, is in awe of all things creative and loves getting lost in a good book, a beautiful picture or the creativity of new collection. Jemma handles the Fashion in Film pages and the Men's catwalk reviews.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>