Lanvin

Primavera-estate 2013“È tempo di elevare la moda” ha detto Alber Elbaz e mettendone tutti gli elementi in contrasto ha raggiunto lo scopo prefissatosi. Il suo fine non era quello di fornire un guardaroba ma di suggerirne uno; così, nonostante i modelli fossero tutti uguali, alti e pericolosamente magri, egli ha suggerito dei capi contrastanti, abbondanti ma che calzano stretti, spalline arrotondate e squadrate, sportivi ed eleganti. Ha abbinato il classico e l’antico col moderno e l’high tech, rimuovendo l’ovvio dagli indumenti classici, come bottoni e asole dagli abiti, creando una camicia in pelle, o aggiungendo maniche in nylon a una giacca da cena. C’era un tocco di eleganza rock nella collezione e, con così poco colore, sembrava più un’idea di abbigliamento che un abbigliamento vero e proprio, ma tutti amano i buoni consigli.

Jemma De Blanche

Scritto da Jemma De Blanche

Jemma De Blanche is a fashion and lifestyle journalist with a background in marketing and copy-writing, is in awe of all things creative and loves getting lost in a good book, a beautiful picture or the creativity of new collection. Jemma handles the Fashion in Film pages and the Men's catwalk reviews.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>