Armani Privé

Primavera-Estate 2012 -Era un incrocio armonioso tra l’acquatico e il rettile per Armani Privè.  L’abbondanza di trame assicura che gli abiti vivano con pelle di serpente e squame. C’erano giacche minerali brillanti e un’esibizione frequente di blu e verde. Mentre le brillanti gonne blu ricordano l’oceano all’alba. La forma dei cavalli marini contornava la vita per creare una scultura di spirali. In caso contrario, la forma ricorda la parte superiore degli occhi di una lucertola. Particolarmente importante era il blazer sia chic che elegante, Armani  scende vicino al corpo e cade poco prima della anche. I pantaloni aderenti davano un tocco di ‘je nais se qua’ attraverso gli strati a rete, uno stile intrinseco al look Armani di questa stagione. Il finale degli abiti da ballo era una convocazione di tessuti rettili e conchiglie marine. La collezione ha rinforzato la bellezza e la complessità di tessuto e sintetico.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>