Valentino

Primavera-Estate 2010 -Era noto per l’eleganza e per una gamma di colori delicata, ma oggi c’è stato un cambiamento della norma. Il festival dallo spirito libero è saltato alla mente , i modelli portavano un makeup luminoso sugli occhi e capelli colorati rosa e viola.  Il volto un po’ punk era preteso da Alce Dellal, regina del punk essa stessa, quando ha bighellonato giù dalla passerella. Gli alberi che si muovevano impostavano il tono per l’entrata delle modelle. Abiti principalmente sottili ondeggiavano con i movimenti delle modelle, con pieghe increspate e chiffon ad unirsi con le loro scarpe brillanti. Lo chiffon era dappertutto, avvolto intorno agli occhi delle ragazze e sui loro abiti in uno zigzag di rosa, giallo, arancio e argento. Solo per citare alcuni dei nomi dei brillanti colori sorbetto. Maxi-abiti splendidamente impreziositi scendevano sul pavimento in pieghe e lustrini, la pelle luccicante delle ragazze da unire all’effetto: una collezione sorprendentemente divertente.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>