Givenchy

Primavera-Estate 2010 -L’ombretto blu intenso, i volti pallidi e il rossetto rosso possono significare una cosa sola quando si tratta di Riccardo Tisci ed è la moda Gothic. Il tema messo in evidenza sembrava essere il“Dark circus”. C’erano smoking da presentatore e reggiseni impertinenti trasparenti coperti dal più velato chiffon nero e da una gonna a vita alta. Sartoria maschile e femminile unita insieme, Tisci ha combinato il frac con abiti trasparenti. Erano prevalenti i vestiti ingioiellati, le cinture di cristalli che adornavano le minigonne e una copertura di gioielli si impossessava delle T-shirts. Anche le piume erano all’ordine del giorno, un esplosione di piume cucite a mano creavano top in un nero e e bianco degradè. La creatività è venuta fuori con cappelli dalla forma di paralumi in pizzo nero e tute pesantemente ornate da decori in ricco smeraldo e zaffiro. Gli abiti finali da ballo ispiravano reverenza. Partendo dall’oro scintillante, passavano per un ricco viola e culminavano  in pesanti fronzoli e cosi si sintetizzava il talento di Tisci.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>