Via dalla pazza folla (1967)

Ambientato nell’Inghilterra vittoriana, il film non era tipico dello stile anni 60’. Alan Barrett venne nomitato ai British Award per i migliori costumi per il modo in cui riassunse la vita nella campagna rurale inglese. Giacche di tweed con i risvolti e stivali di gomma, berretti e trench erano ordinari per gli uomini e le donne indossavano abiti a collo alto con ricami. L’era vittoriana è stata sempre d’ispirazione per gli stilisti ma più recentemente la collezione autunno-inverno 2012 di Sarah Burton per Alexander McQueen ha visto stili presi direttamente dall’estetica di questo film.

 

Jemma De Blanche

Scritto da Jemma De Blanche

Jemma De Blanche is a fashion and lifestyle journalist with a background in marketing and copy-writing, is in awe of all things creative and loves getting lost in a good book, a beautiful picture or the creativity of new collection. Jemma handles the Fashion in Film pages and the Men's catwalk reviews.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>