Scarface (1983)

Fashion in Films 1980s Scarface

Copyright © 1983 Universal Pictures

Questo film del 1983 fu importante per aver mostrato le mode scintillanti da disco dei primi anni ottanta e quale migliore indossatrice per quegli abiti splendidi di Michelle Pfeiffer? Patricia Norris, la costumista del film, ebbe molto successo nel ritrarre la Pfeiffer come desiderabile, una donna indipendente con tailleur con spacchi e spalline. Il suo abito blu a spalla nuda con uno spacco sulla coscia fu un pezzo iconico che le donne ancora oggi sognano di possedere, e il suo abito decorato mostra una linea sottile tra il glamour e la volgarità, che è quello che impersona il suo personaggio. Gli uomini indossano un mix del classico stile disinvolto da gangster e vistosità. I tre pezzi gessati di colori chiari sono basati su quelli degli originali gangster degli anni 30’ mixati con camicie di colori accesi o t-shirt di stile hawaiano. Erano tipici dei criminali gangster del Sud America nei tardi anni settanta e i primi anni ottanta, e sono ancora rispecchiati nelle passerelle di oggi, sebbene con una certa classe che questi stereotipi non hanno mai avuto.

 

Jemma De Blanche

Scritto da Jemma De Blanche

Jemma De Blanche is a fashion and lifestyle journalist with a background in marketing and copy-writing, is in awe of all things creative and loves getting lost in a good book, a beautiful picture or the creativity of new collection. Jemma handles the Fashion in Film pages and the Men's catwalk reviews.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>