Ossie Clark

Nato a Liverpool, Inghilterra, 1942

Morto a Londra, Inghilterra, 1996

Ossie Clark era il più giovane di sei figli. Nato in una famiglia povera della classe lavoratrice, Clark e i suoi fratelli furono evacuati a Oswaldtwistle, un villaggio nel Lancashire durante la seconda guerra mondiale. Incoraggiato dal suo insegnante di scuola, Clark iniziò a studiare architettura, geometria e costruzioni al Warrington Technical College. Ha poi continuato frequentando il Regional College of Art a Manchester nel 1957. Lì ha incontrato Celia Birtwell, con cui iniziò una lunga collaborazione.

Crescendo il suo talento, Clark si assicurò una borsa di studio al London’s Royal College of Art. si laureò nel 1965 e la sua collezione finale fu un successo incredibile. Un abito con lampadine intermittenti comparve in ogni grande giornale e pubblicazione di moda. Il successo lo portò ad apparire sul Vogue britannico.

Clark collaborò con la boutique di Alice Pollock di Quorum nel 1966. Con una collezione di abiti nella boutique, Pollock incoraggiò Clark a lavorare con Birtwell, che era incaricato di produrre tessuti speciali per la sua collezione. la collaborazione di Birtwell e Clark segnò l’inizio di alcuni dei più bei vestiti del decennio.

All’epicentro dei trascinanti anni sessanta, il lavoro di Clark fu comprato dal department store Henri Bendel a New York. Clark era il primo giovane stilista britannico ad aver esportato i suoi capi d’abbigliamento.

Dai tardi anni sessanta Clark e il suo socio in affari Pollock erano gravemente in debito. Insieme decisero di vendere Quorum, attraverso cui venivano venduti i prodotti di Clark, alla casa di moda Radley. Volendo promorre Ossie Clark come un marchio, Radley fondò gli annuali show di moda, ed ampliò il business delle vendite di Qurume la distribuzione dei modelli di Clark.

Nel 1968 Clark disegnò la sua prima linea di diffusione per Radley chiamata Ossie Clark for Radley. L’anno dopo sposò Celia Birtwelle da cui ebbe due figli.

Adottando lo stile di vita edonistico degli anni 60’ e 70’, Clark iniziò una spirale verso il basso. Divorziò da Birtwell nel 1973, Clark affrontò poi difficoltà finanziarie e la bancarotta. Nel 1977 ebbe una breve rinascita. Entrò in affari con Tony Cadler e Peter Lee, ma la collaborazione durò solo due anni. Il 1984 vide Clark ritornare da Radley. Tuttavia, se ne andò di nuovo nello stesso anno.

Dagli anni 90’ Clark aveva lasciato l’azienda e si era convertito al buddismo facendo capi occasionali per clienti privati. Nel 1996, a soli 54 anni, Clark fu tragicamente ucciso da un ex amante.

L’estetica dei di modelli di Ossie Clark può essere vista dai commenti sul Sunday Times nel 1970. ‘Non mi importa molto di quanto costi qualcosa se è bella. Con un eredità di abiti straordinari, Clark era famoso per le scollature vertiginose, le silhouette leggiadre e le stampe. Usando tessuti sensuali, i modelli di Ossie Clark erano la perfezione.

Saxony Dudbridge

Scritto da Saxony Dudbridge

Saxony Dudbridge was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project, Saxony studies International Fashion Marketing and she is responsible for our great History and Designers Biographies sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>