Nicolas Ghesquière

Nato a Comines, France, 1971

Nicolas Ghesquière Designer Biography

All’età di quindici anni Nicolas Ghesquière si è assicurato uno stage estivo lavorando da Agnès B. a Parigi. Tre anni dopo nel 1989, Ghesquière ha dichiarato che si sarebbe trasferito a Parigi per immergersi nella moda.

Nel 1990 ha lavorato come assistente da Jean Paul Gaultier. Dopo pochi anni di esperienza Ghesquière ha lasciato e ha iniziato a lavorare come stilista freelance di maglieria.

Nel 1995 Ghesquière è stato assunto nell’azienda dei genitori di Balenciaga per disegnare golf, maglieria e outfit di lutto in Giappone. Tre anni dopo, quando il direttore creativo di Balenciaga, Josephus Thimister è stato licenziato, è stata offerta il suo posto a Ghesquière. Relativamente sconosciuto al mondo della moda, ha iniziato a mescolare le sue innovazioni con quelle di Cristòbal Balenciaga.

A quel tempo stava disegnando abbigliamento femminile per Trussardi ma ha lasciato poco dopo e ha presentato la sua prima collezione pret-à-porter per la sfilata Le Dix Spring di Balenciaga del 1998. Ghesquière ha usato volume e modernità in uno spirito simile al marchio del fondatore. La collezione è stata ben accolta.

Dopo due anni e mezzo sotto la direzione di Ghesquière, Balenciaga ha riportato che le vendite erano state duplicate a 30 milioni di dollari.

Nel 2000 Ghesquière ha lanciato la borsa Lariat. La borsa ha catturato l’attenzione di Kate Moss e altre celebrità. Quel settembre ha presentato una collezione primaverile per la casa di design Callaghan, dove era stato assunto come consulente. Il mese seguente Ghesquière è stato nominato Best Avant-Grde Designer ai VH1/Vogue Fashion Awards.

Il gruppo Gucci ha acquistato il 91 % dell’azienda nel 2001. Ghesquière possiede la restante percentuale. L’anno dopo è stata svelata una piccola collezione maschile e ha aperto la prima boutique a New York nel febbraio dell’anno dopo.

Nel 2004 Ghesquière ha preso ispirazione dagli archivi Balenciaga, rilasciando e aggiornando la classica borsa Balenciaga in differenti taglie e colori. Poi ha lanciato Balenciaga Edition, una capsule collection ispirata dai modelli passati di Balenciaga, collegando ulteriormente il suo stile con quello del fondatore del marchio.

Ghesquière ha svolto la funzione di copresidente al Metropolitan’s Costume Institute gala in omaggio a Paul Poiret nel 2007. L’anno dopo ha ricevuto l’Accessories Council Excellence Award for Designer of the Year.

Nel 2010 Ghesquière ha ricevuto l’International’s Superstar Award. L’anno dopo in gennaio, ha assunto Katherine Ross come consulente per l’espansione di Balenciaga nel mercato degli Stati Uniti.

Nicolas Gjesquière ha sperimentato con successo con la moda mentre lanciava trend. Ha diretto Balenciaga da maestro e ha fatto rivivere lo stile personale di Cristòbal Balenciaga mentre ha aggiunto una femminilità contemporanea al marchio. I suoi modelli sono rigorosamente precisi ed emanano una confidenza sexy- Ghesquière sta ridefinendo l’abbigliamento femminile.

Saxony Dudbridge

Scritto da Saxony Dudbridge

Saxony Dudbridge was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project, Saxony studies International Fashion Marketing and she is responsible for our great History and Designers Biographies sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>