Lauren Bacall

Fashion Icon Biography Lauren Bacall

Copyright © AFP / The Kobal Collection – Lauren Bacall

 Lauren Bacall, nata come Betty Joan Perske nel settembre del 1924, iniziò la sua carriera come modella, prima di deliziare il grande schermo con la sua presenza al fianco di Humphrey Bogart in film come “Acque del sud” (1944) e “Il grande sonno” (1946). La star sposò Bogart nel 1945 e recitò anche al fianco di Marilyn Monroe e Betty Grable in “Come sposare un milionario” (1953), vincendo più tardi anche un Golden Globe e ottenendo una nomination all’Oscar per “L’amore ha due facce” del 1996.

La Bacall è famosa per il suo stile elegante e per la sua inconfondibile voce roca e sensuale. L’attrice venne scoperta da Howard Hawk dopo che sua moglie Nancy la vide sulla copertina di Harper’s Bazaar nel marzo del 1943. Hawk iniziò a fare da manager all’attrice, e fu lui a suggerirle di cambiare nome e allenare la sua voce ad una tonalità più bassa, mentre Nancy la aiutò con i vestiti, dando l’impronta al suo caratteristico look. Il suo celebre sguardo è il risultato di un faticoso allenamento: si racconta, infatti, che sia dovuto al fatto che l’attrice cercasse di domare i suoi nervi, allungando il mento verso il basso, prima di girare ogni scena di “Acque del sud”.

Mentre erano sul set, Bogart e la Bacall iniziarono una relazione nonostante il primo fosse già sposato con l’attrice Mayo Methot. Bogart si rivolgeva sempre alla Bacall chiamandola “baby”; le regalò inoltre un braccialetto con un fischietto portafortuna, chiaro riferimento questo alla celebre battuta della Bacall in “Acque del sud”; nel ciondolo era infatti incisa la frase: “se ti serve qualcosa, non hai che da fischiare”. I due attori ebbero due figli insieme: Stephen e Leslie Bogart.

Dopo la morte del grande attore nel 1957, la Bacall iniziò una relazione con Frank Sinatra, ma si dice che il rapporto tra i due finì quando la notizia della proposta di matrimonio trapelò alla stampa. L’attrice sposò, invece, Jason Robards Jr., con il quale ebbe un figlio, Sam Robards che nacque nel 1961.

Nei numerosi film noir che l’attrice interpretò, si può notare una gran varietà di completi coordinati a quadretti o in pied de poule, così come gonne di media lunghezza, giacche e abiti più semplici da giorno. Per la sera, la Bacall era solita indossare sensuali abiti, con scollature vertiginose e spalle definite. I suoi biondi capelli erano invece impeccabilmente sistemati in un’acconciatura caratterizzata da un leggero mosso, con la riga laterale. I suoi accessori preferiti erano collane di perle a più strati, spille, foulard e baschi. La sua particolarità era poi un minimo trucco per gli occhi e un rossetto acceso per le labbra.

Il suo guardaroba si completa infine, per la stagione invernale, di una vastissima gamma di eleganti abiti su misura, vestiti a tulipano, completi di tweed e feltro, secondo la moda degli anni Quaranta.

 

Bronte Naylor-Jones

Scritto da Bronte Naylor-Jones

Bronte Naylor-Jones is a self-professed fashion nerd based in Surrey, currently completing her degree in Fashion Journalism. She is devoted to old films, rose tea and continues her search for the perfect pair of ankle boots. Looking after the Catwalk Yourself Icons biographies.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>