Jean Dessès

Nato ad Alessandria, Egitto, 1904

Morto ad Atene , Grecia, 1970

Nato da genitori greci, Jean Dessès fu stato educato in Egitto prima di trasferirsi a Parigi per studiare legge. Destinato a entrare nel corpo diplomatico, decise di cambiare la sua professione e iniziò a disegnare nel 1925. Lavorando a Parigi, Dessès disegnò per Mme. Jane fino al 1937. Aprì poi la sua casa di moda in Avenue Georges V.

Dessès creò uno stile morbido e  femminile che sembrava elegante intrepidamente. Disegnava da drappeggi di tessuti direttamente su un manichino e le sue vesti divennero molto popolari attraendo clienti ricchi ed esigenti.

Nel 1948 Dessès viaggiò in America e firmò un accordo con due aziende per produrre i suoi vestiti. La sua collezione americana cominciò ad essere venduti negli Stati Uniti direttamente tramite i grossisti. Nello stesso anno trasferì la sua attività al Hotel Effeil .

Nel 1949 lanciò la ‘Jean Dessès Diffusion’. La linea più accessibile è stato vista come l’inizio del coinvolgimento francese del haute couture nella produzione di massa. Sempre nello stesso anno Dessès Guy Laroche venne assunto come suo assistente design. L’anno successivo Valentino Garavani venne impiegato come apprendista.

Nei disegni dei 1951 Dessès sono stati scelti da HRH Principessa Margaret, dando all’etichetta il cachet reale.

Laroche lasciò Jean Dessès nel 1957 per lanciare la propria casa. Anche Garavani lasciò per diventare assistente di Laroche.

Nel 1960 Dessès chiuse la sua attività e si trasferì in Grecia. Continuò come stilistafreelance in particolare disegnò per la Principessa Sofia di Grecia l’abito da sposa nel 1962 per il suo futuro matrimonio con il re Juan Carlos di Spagna.

Dessès morì nel 1970. Dopo la sua morte i suoi modelli persero la loro popolarità fino al 1990, quando i suoi abiti videro una ripresa con Naomi Campbell e Renee Zellweger che li indossavano.

Jean Dessès prese ispirazione dalle sue radici greche ed egiziane. Era affascinato dal drappeggio e dalle forme classiche ed era un maestro dello chiffon e degli abiti da sera di mussolina. Piuttosto che lanciare trend, Dessès li interpretava, combinando le sue abilità tecniche con un’estetica scultorea.

Saxony Dudbridge

Scritto da Saxony Dudbridge

Saxony Dudbridge was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project, Saxony studies International Fashion Marketing and she is responsible for our great History and Designers Biographies sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>