Charles James

Nato a Sandhurst, Inghilterra, 1906

Morto a New York, USA, 1978

Charles James frequent per poco tempo l’Università di Bordeaux prima di trasferirsi a Chicago dove iniziò a disegnare cappelli. Nel 1928 si trasferì a New York e poi a Londra. Mentre a Londra James disegnò una piccola collezione di abiti. Poi ritornò a New York portando con sé la collezione.

James viaggiò tra le due città fino al 1934 quando si trasferì a Parigi e aprì la sua prima casa di alta moda. Disegnando in termini di forma e di movimento scultoreo, James ha preso inspirazione da Madame Gres e Elsa Schiapparelli. Mentre a Parigi James formò una stretta amicizia con molti importanti stilisti tra cui Christian Dior e Paul Poiret.

Nel 1939 James ritornò a New York e fondò la sua casa di moda Charles James Inc. A Jeames venne anche offerto un lavoro da Elizabeth Arden, dove lui lavorò in esclusiva fino al 1945.

James riconosceva le sue creazioni come opera d’arte. Avrebbe trascorso anni su una manica e mesi su una cucitura. Ogni stagione rielaborava i modelli originali, i componenti dei quali erano intercambiabili. Si ritirò dal suo marchio nel 1958 decidendo di dedicare il suo tempo all’arte. Comunque ha continuato a disegnare tramite altre collaborazioni.

Nel 1962 disegnò una collezione di grande distribuzione per E.J Korvette. Ma trovò difficile adattare le necessità della grande distribuzione preferendo l’ambiente dell’alta moda personalizzata. Gli anni successivi videro James inventare nuove tecniche per motivi degli abiti, disegnare gioielli e anche mobili.

Nel 1970 James lavorò insieme all’illustratore Antonio per fare disegni di tutto il suo lavoro creando un ricordo permanente di tutti i suoi modelli.

In questo tempo una nuova generazione di stilisti stava scoprendo il talento di James. Halston suggerì James e lo impiegò nel suo studio. La collaborazione fu un disastro e finì presto. James trascorse il resto della sua vita vivendo a New York, dove morì nel 1978.

Nel 2001 New York City creò la “Fashion Walk of Fame” sulla 7th Avenue. Targhe di bronzo vennero messe sul lastricato per onorare Charles James e I successive stilisti americani.

Considerando che i suoi modelli erano opere d’arte, lo stile di James era vivace e innovativo. Abile nella sartoria, ognuno dei suoi modelli era creato con una forma esatta, lavorato con pesanti sete e preziosi tessuti. Un genio strutturale, Charle James creò alcuni dei più complessi abiti del secolo, in maniera particolare i suoi abiti da sera lussuosi, mantelle e cappotti.

Saxony Dudbridge

Scritto da Saxony Dudbridge

Saxony Dudbridge was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project, Saxony studies International Fashion Marketing and she is responsible for our great History and Designers Biographies sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>