Bottega Veneta

Designer Biography Bottega Veneta

Fondata nel 1966 da Michele Taddei e Renzo Zengiaro

Fondata da Michele Taddei e Renzo Zengiaro, Bottega Veneta  venne creata come un’azienda di beni di pelle fondata a Vicenza, Italia nel 1966. Quando l’azienda cominciò a produrre negli ani sessanta le macchine da cucire non erano appropriate per lavorare con i materiali in pelle. Gli artigiani dell’azienda erano costretti a usare pelle estremamente delicata per poter andare bene con gli aghi delle macchine da cucire, che erano cucite nel motivo intrecciato rendendo il materiale più forte. Questo divenne subito una caratteristica del marchio.

A causa della grande qualità della maestria artigianale e l’aggiunta del sobrio modello senza marchio, la popolarità dell’azienda crebbe. Questo portò a una campagna pubblicitaria discreta che faceva ‘Quando le tue iniziali sono abbastanza’. Taddei lasciò Bottega Veneta nei tardi anni settanta, seguito poco dopo da Zengiaro. Laura Moltedo,  ex moglie di Taddei, prese possesso dell’azienda.

Dagli anni ottanta l’azienda è stata popolare tra le celebrità. Andy Warhol, che si era fermato nella loro boutique a New York, produsse un breve film per il marchio. Dopo il successo del decennio precedente, gli anni 90’ videro un declino della popolarità di Bottega Veneta. L’azienda si era allontanata dalla sua visione raffinata e fu seguita da uno stile più attento alle mode.

Nel 2000 Moltedo ha assunto lo stilista britannico Giles Deacon per rinvigorire il marchio sbiadito. Sotto il suo controllo l’azienda ebbe una collezione pret-à-porter di successo. Comunque nel 2001 Bottega Veneta è stata comprata dal gruppo Gucci, incoraggiato da Tom Ford. Tomas Maier è stato nominato direttore creativo nel giugno dello stesso anno sostituendo Deacon. Con la sua prima collezione nell’autunno per la P/E 2002, Maier ha cominciato il ritorno di Bottega Venta al suo stile iniziale discreto, rimuovendo i loghi visibili e puntando l’attenzione sul ricamo intrecciato. Nel 2005 l’azienda ha presentato la sua collezione pret-à-porter e l’anno dopo la sua prima passerella maschile. Nel 2006 l’azienda ha aperto anche la sua scuola, Scuola della Pelletteria, per istruire futuri artigiani della pelle.

Famoso per le pelli con il ricamo intrecciato, tutte artigianato italiano, l’azienda produce abbigliamento maschile e femminile, bagagli, borse, scarpe, occhiali da sole, biancheria e per la casa e fragranze in un’estetica raffinata, semplice e pulita.

Saxony Dudbridge

Scritto da Saxony Dudbridge

Saxony Dudbridge was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project, Saxony studies International Fashion Marketing and she is responsible for our great History and Designers Biographies sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>