Alber Elbaz

Nato a Casablanca, Morocco, 1961

Alber Elbaz ha mostrato un interesse precoce nella recitazione, avendo un talent natural per l’improvvisazione. Ha anche mostrato interesse nell’arte e nella moda grazie e a sua mamma che ha incoraggiato i suoi bozzetti insegnandogli modi diversi di disegnare il corpo umano.

Nel 1979 Elbaz il period obbligatorio di tre anni nel Servizio Nazionale dell’esercito israeliano. A causa di motivi di salute, è stato messo come responsabile del divertimento. Dopo aver finito il suo servizio Elbaz ha giocato con l’idea di divenatre un attore ma poi invece ha deciso di iscriversi a un corso di design al College di Ingegneria e Design a Shenkar nel 1982.

Dopo essersi laureato, e con un dono finanziario dalla madre, Elbaz è arrivato a New York nel 1984 e ha lavorato come stilista di abiti.

Nel 1989 Elbaz ha incontrato Dawn Mello di Gucci, che l’ha introdotto a Geoffrey Beene. Beene gli ha offerto un lavoro e lo stilista classico è diventato suo mentor.

Ralph Toledano, capo di Guy Laroche, ha assunto Elbaz nel 1996 per aiutare il marchio in rovina a rinascere. Al tempo praticamente uno sconosciuto, Elbaz ha presentato la sua prima collezione l’anno seguente.

Nel 1998 Yves Saint Laurent ha assunto Elbaz per disegnare la sua collezione femminile Rive Gauche. Dopo aver ricevuto vari commenti per la sua collezione Rive Gauche, Elbaz è stato sostituito nel 2000 da Tom Ford. Lo stesso anno ha lanciato una nuova collezione per Krizia.

Elbaz poi ha fatto un viaggio sabbatico tra l’India e l’Estremo Oriente. Ma il suo viaggio è stato interrotto presto perché gli è stato offerto il ruolo di direttore creativo da Lanvin. La sua prima collezione nel 2002 ha ricevuto lodi dalla critica perché ha coniugato la ricca eredità del marchio con un tocco unico.

Nel 2005 Elbaz è stato premiato dal Concilio degli stilisti di moda di America con l’International Designer Award. Lo stesso anno Vogue l’ha messo in un articolo che riguardava i sette più innovativi stilisti al mondo.

Per celebrare il 120esimo anniversario di Lanvin, Elbaz ha creato due francobolli per il servizio postale francese nel 2009. L’anno dopo ha disegnato una collezione straordinaria Lanvin in collaborazione con H&M.

La collezione primavera di Elbaz del 2010 per Lanvinha ricevuto grandi lodi. Prendendo ispirazione da Christian Lacroix, la collezione ha mostrato abiti di colori accesi in uno stile couture che era adatto per il mercato pret-a –porter.

Alber albaz ha creato uno stile che è perfettamente imperfetto con pezzi raffinati in tessuti invecchiati che hanno uno stile romantico. I suoi abiti sono senza tempo e lui spesso lascia cuciture non finite dando al lavoro sartoriale uno charm distinto.

Saxony Dudbridge

Scritto da Saxony Dudbridge

Saxony Dudbridge was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project, Saxony studies International Fashion Marketing and she is responsible for our great History and Designers Biographies sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>