Emilio Pucci

Autunno-Inverno 2012/13 – Prendendo ispirazione dalla collezione maschile in pillole, Dundas stava pensando alle figura maschile per cucire su questa collezione; c’erano smoking, top, frac e fasce da smoking. Scuro e minimal con brillantezza e opacità che creavano un esotico nero. Abiti neri aderenti erano tagliati qua e là per rivelare strisce di pelle e veli. C’erano texture coccodrillo che creavano gonne pesanti e resistenti. Sebbene sia stato una sfilata prevalentemente black – come è stata la maggior parte di Milano – c’erano frammenti di metallico, opaco-nude, celeste soft e cappotti arancione fluorescente. L’elemento ingioiellato degli abiti  ha creato abiti splendidamente confezionati a volte con elementi a mosaico, altre volte aggiungendo grande glamour (e mantenendo la modestia) su lunghi chiffon trasparenti. Gli abiti finali, erano sfide estreme alla sartoria e agli abiti trasparenti lunghi visti in precedenza. È ufficiale, la scura sartoria maschile è tornata in un lampo.

Zoe Garton

Scritto da Zoe Garton

Zoe Garton was one of the first contributors to the Catwalk Yourself project. She has a fervour for fashion and graduated with a BA (Hons) in History at University College London. Zoe is responsible for our Ready-to-Wear and Haute Couture sections.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>