Paul Smith

Nato a Nottingham, Inghilterra, 1946

Designer Biography Paul Smith

Credits & copyrights: Courtesy of Paul Smith

Paul Smith all’inizio non aveva interesse per la moda. Con nessun piano o qualificazione, è stato costretto a un lavoro tedioso in un magazzino d’abbigliamento a Nottingham. La passione di Smith era il ciclismo. Con l’ambizione di diventare un ciclista professionista, il suo sogno è andato in pezzi quando all’età di 17 anni ha avuto un terribile incidente ciclistico.

Trascorrendo sei mesi in ospedale, Smith ha fatto nuove conoscenze in ospedale durante la sua riabilitazione. Continuando queste amicizie fuori dall’ospedale, Smith ha incontrato I suoi nuovi amici in un pub popolare tra gli student del college d’arte locale. Conversazioni su Andy Warhol, Mondriane e David Bailey sono state accompagnate dai suoni dei Rolling Stones. Smith ha poi così deciso di far parte di questo eccitante nuovo mondo.

Smith ha iniziato dirigendo una boutique a Nottingham e, con l’incoraggiamento della sua fidanzata con una piccolo somma di risparmi ha aperto il suo primo negozio nel 1970. Aprendo solo nei venerdì e nei sabato, ha venduto i suoi lavori insieme a quelli di altri stilisti.

Smith ha iniziato a a prendere lezioni di sartoria, e con le sue nuove capacità, ha iniziato a disegnare correttamente. Ha presentato la sua prima collezione Paul Smith a Parigi nel 1976, lanciando il suo marchio.

Tre anni dopo Smith ha aperto il suo primo negozio londinese a Covent Garden. La sua popolarità e il suo successo hanno continuato a crescere risultando nella sua introduzione nel mondo dell’abbigliamento femminile nel 1994.

Smith ha collaborato con Cappellini nel 2002 per creare una collezione di arredamento. L’anno dopo Smith ha disegnato una tappezzeria tessile in collaborazione con Maharam, intitolata ‘Bespoke’. Il tessuto è stato ispirato dai tailleur gessati, che sono diventati un classico per il marchio Paul Smith.

Con più di 12 diverse collezioni, il marchio Paul Smith offre abbigliamento, accessori, scarpe, profumi e mobili sia per donne che per uomini. La produzione è tenuta primariamente in Inghilterra e Italia, e i tessuti usati sono principalmente di origine francese, italiana o britannica, sottolineando l’enfasi di Smith sul lusso. Il business opera in oltre 35 nazioni e ha 14 negozi in Inghilterra con più di duecento filiali nel Giappone.

Un brand iconico in Giappone, Paul Smith ha gli elementi essenziali richiesti per un’azienda di successo. Alta qualitò, marketing intelligente, humour e un riconoscibile segno di stile che fanno il business Paul Smith.

Sarah-Jayne Kenny

Scritto da Sarah-Jayne Kenny

Sarah-Jayne Kenny, a Publishing, Journalism and Media student at Middlesex University, who loves accessories and is actually pursuing a career in fashion writing. Sarah-Jayne is responsible of the Accessories part of our Dictionary.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>